Must Gallery

Ilaria Ferretti

1_ilariaferretti_self-portrait-with-cows_xweb

Fabriano, 1980

Ilaria Ferretti (Fabriano, 1980) cresce spendendo molti pomeriggi della sua infanzia appollaiata sopra la lavastoviglie nella cucina del ristorante di famiglia, osservando indisturbata il daffare di mamma ai fornelli. Nel ‘99 si trasferisce a Torino per studiare fotografia e avvicinarsi al mondo dell’arte contemporanea. Inizia la sua carriera artistica nel 2002, anno in cui consegue il Diploma in Fotografia al Corso Triennale dell’Istituto Europeo di Design.
Esperta in tecniche di stampa Fine Art analogiche e digitali, attraverso la macchina fotografica e il lavoro di camera oscura realizza opere visionarie, caratterizzate da un estetica personale che fonde pensieri oscuri e bellezza universale. Pippo Ciorra ha definito la sua poetica Punk-Romantik.
Il progetto Bestiario è stato esposto nel 2014 a ESSERE(e)MISTERO, Rassegna d’Arte Contemporanea a cura di Maria Rita Montagnani a Palazzo Mediceo di Seravezza LU e nel 2013 al Lingotto di Torino in occasione di Bam on tour - Contemporary Photobox a cura di Edoardo Di Mauro sotto la direzione artistica di Riccardo Ghirardini; sempre nel 2013 in Bestiari (Pietro Bologna, Stefano Faravelli, Ilaria Ferretti, Roberto Kusterle) presso PHOS Centro Polifunzionale per la Fotografia e le Arti Visive di Chieri TO e nel 2011 per Barocco (Daniela Perego, Pia Stadtbaumer, Elke Warth, Ilaria Ferretti) a cura di Franz Paludetto al Castello di Rivara - Centro d'Arte Contemporanea, TO.
A Milano nel 2009 ha presentato CONCRETE, mostra personale organizzata da Veronica Iurich presso Napapjiri Gallery e tra le altre ha partecipato: nel 2007 alla mostra “Il grande disegno”, a cura di Elisa Gusella, evento ufficiale Fuori MiArt presso Fabbrica Borroni per la Giovane Arte Italiana a Bollate; nel 2005 a Il corridoio dell’arte per lo sport e per la pace, a cura di Gabriella Serusi e Gabriele Fasolino al Palazzo della Triennale. Ha poi esposto a Roma, Bologna, Padova, Trieste.
In Germania, a Colonia, nel 2008 ha esposto per POLYLOG - Mittelmeerbiennale Koln (Biennale della mitteleuropa sponsorizzata dall’Istituto Italiano di Cultura) presso Rathaus der Stadt Koln.
Nelle Marche, terra d’origine fonte di energia e d’ispirazione per la sua ricerca da sempre, ha esposto a Monte San Vito AN nel 2009 in occasione di “Paesaggi del Lavoro, in mostra” esposizione a cura di Cristiana Colli e Marco Montemaggi, dell’omonimo concorso (indetto dall’Associazione Il Paesaggio dell’Eccellenza di Recanati) di cui ha vinto la sezione 1 nelle edizioni 2008 e 2009.
Nei concorsi nazionali di arte contemporanea under 35 è nel 2007 a Padova per Quotidiana07 e nel 2010 finalista al Premio Terna 03, categoria Gigawatt.
Insegna Tecniche di Stampa Fine Art all’Istituto Europeo di Design di Torino dal 2008. E’ Responsabile di PHOS Lab, laboratorio per la stampa Fine Art e del programma AiR del Centro Polifunzionale PHOS per la Fotografia e le Arti Visive di Chieri TO.
Attualmente vive a Torino.

Opere

  • 01_pavonebianco-coda
  • 02_durango
  • 03_capra-goat_03bis
  • 04_pavonebianco-ruota
  • 05_asina-jenny
  • 06_capre-goats
  • 07_oche-geese
  • 08_mucche-partenza-cows
  • 09_agnello-lamb_02
  • 10_asino02
  • 11_agnello-lamb_01
  • 12_vitello